Clarissa Botrugno
20 Luglio 2020

Le sottili ragioni del cuore di Pierluigi Cappilli

Le sottili ragioni del cuore è la terza raccolta poetica di Pierluigi Cappilli, pubblicata proprio in questi giorni con la casa editrice Etabeta. Le prime due sono è difficile spiegare l’amore e Scusa cupido se esisto, pubblicate entrambe da Aletti Editore.

L’amore come filo rosso

Il nucleo centrale della raccolta ruota attorno all’amore, visto sotto l’ottica di un caleidoscopio di emozioni. L’amore per l’autore ha una connotazione positiva, viene rappresentato attraverso la metafora delle bolle di sapone ma viene anche visto come “unico vero rimedio” a all’ “inquetante tedio” della quarantena.

Bisogno e tormento

L’Amore è l’aspirazione massima per l’autore, l’antidoto ai mali del mondo, nonostante questo tra i versi emerge spesso un conflitto, talvolta latente, altre volte più esplicito, espresso in componimenti come Amore non corrisposto ma anche in Ti ho/ Non mi hai, che fin dal titolo mette in luce il contrasto tra l’amore provato e il sentimento non corrisposto. IL poeta sente forte il desiderio di amare, lo cerca nelle prospettive del suo futuro eppure lo sente anche come un tormento, legato al rifiuto dell’unica donna che sente di amare. Nei versi dedicati proprio a questa donna si trova un senso di stilnovismo d’altri tempi, in cui la donna è contemplata e amata, come un essere angelico.

La luna, il bacio, le nuvole, le bolle di sapone, sono i piccoli elementi del quotidiano che come semi lasciati sul tracciato conducono il lettore attraverso i componimenti.

Tra le pieghe della vita

Emerge l’animo delicato del poeta, forte eppure fragile come il primo fiore di primavera. Riaffiora in particolare nelle poesie che si addentrano nelle pieghe del quotidiano, che raccontano la bellezza della vita come Ventuno giugno, oppure Luna, oppure le sensazioni di angoscia e tristezza, come L’attesa e La nostalgia.

Cara notte

Cara notte è, a mio parere, il componimento in cui si sente più forte la presenza dell’Io del poeta. La luna illumina con delicatezza il suo cuore in tormento, il senso di solitudine che accompagna “gli incompresi d’amore” ma anche il sogno che prima o poi per tutti arrivi il calore di questo dolce sentimento.

Talvolta, tra le poesie d’amore, si trova anche  la realtà, a volte leggera e delicata come in Ventuno giugno, in cui è descritto il primo giorno d’estate nella sua terra, il Salento, ma anche Milano, in cui l’autore si è trasferito. Altre volte emerge più prepotente e vera, come in Terrore 2020, legata alla pandemia di Corona Virus che ha messo in ginocchio l’Italia. Proprio in questa poesia per l’autore l’amore diventa antidoto alla noia a cui siamo costretti ed in qualche modo anche medicina alle sofferenze universali.

Tre raccolte, cento poesie.

Cento, chiude la raccolta, proprio perché è la centesima poesia scritta e pubblicata dall’autore. Cento è dedicata proprio alla Poesia, come arte che gli ha permesso di esprimersi, di “convertire l’amore in poesia” ma anche di continuare a mantenere viva un’emozione forte e un contatto con la donna amata.

In Le sottili ragioni del cuore di Pierluigi Cappilli troviamo una poesia che ha richiami d’altri tempi, gioca su un sottile equilibrio di rime baciate e talvolta su richiami lontani ai versi di Leopardi. Per l’autore la Poesia è rifugio dell’anime e verso dopo verso, velo dopo velo, il poeta si spoglia e si mostra con le sue cicatrici e la sua anima delicata.

 

Diario

Un Salento insolito

Un Salento insolito   Esiste un Salento insolito, che va oltre le spiagge dorate e il mare cristallino, oltre i centri storici più noti. Esiste il Salento dei luoghi affascinanti e poco conosciuti, luoghi unici, legati a leggende e a credenze popolari, luoghi d’arte a cielo aperto, luoghi in cui trovare la pace, luoghi in […]

Insegnami la tempesta

Insegnami la tempesta. “Quando era rimasta incinta, diciassette anni prima, le mancavano quattro esami in Lettere e aveva appena cominciato a lavorare alla tesi in Storia dell’arte. La gravidanza era stata un passo falso. Uno sbaglio compiuto con tanta leggerezza che ancora non riusciva a farlo quadrare nella sua biografia. ” Insegnami la tempesta è […]

Le sottili ragioni del cuore di Pierluigi Cappilli

Le sottili ragioni del cuore è la terza raccolta poetica di Pierluigi Cappilli, pubblicata proprio in questi giorni con la casa editrice Etabeta. Le prime due sono è difficile spiegare l’amore e Scusa cupido se esisto, pubblicate entrambe da Aletti Editore. L’amore come filo rosso Il nucleo centrale della raccolta ruota attorno all’amore, visto sotto […]